Visto poteri di firma

ACCESSO AGLI SPORTELLI
La richiesta e il pagamento di certificazioni d'origine delle merci e visti per l'estero deve essere esclusivamente presentata tramite il servizio telematico Cert’O.  
E’ garantito il solo il ritiro allo sportello negli orari di apertura (dalle 9:00 alle 12:00).
Quando la richiesta di attestazione riguarda, invece, dichiarazioni rese sulla carta ufficiale dell’impresa da parte del legale rappresentante o di un procuratore, la Camera di commercio può provvedere ad apporre un timbro con la dicitura “visto poteri di firma” del dichiarante, in base alle informazioni contenute e verificabili dal Registro  Imprese. Tale visto può essere richiesto anche per tutti gli atti necessari all’avvio e al perfezionamento di una operazione con una controparte estera o necessari ad assolvere richieste di Autorità estere; esso non si riferisce all’esattezza e/o attendibilità delle indicazioni e dichiarazioni rese da chi sottoscrive i documenti, ma consiste nella mera attestazione che il soggetto firmatario di un determinato documento dispone dei poteri di firma in nome e per conto dell’impresa titolare dell’operazione con l’estero.

Modalità di rilascio

Il visto poteri di firma deve essere richiesto online attraverso la piattaforma Cert’O creando una pratica di “Richiesta Visti – Autorizzazioni” e allegando il modulo debitamente compilato (in formato PDF e sottoscritto dal legale rappresentante).

In fase di richiesta, selezionare dall'apposito menu a discesa la sede (Como, Lecco, Cantù, Dubino) presso la quale si intende effettuare il ritiro del visto.

L’attestato di libera vendita è rilasciato in lingua italiana. Nel caso di particolari esigenze dell’impresa è possibile il rilascio con una traduzione “a fronte” in inglese, come da indicazioni ministeriali.

In via eccezionale - come previsto dalle disposizioni - può essere richiesto con modalità cartacea, allegando al modello copia del documento d’identità del firmatario in corso di validità.

Costi e modalità di pagamento 

Per le richieste presentate direttamente allo sportello è possibile il pagamento con:

  • carta di credito o bancomat;
  • avviso di pagamento pagoPA, consegnato direttamente allo sportello in fase di erogazione del servizio o da richiedere preventivamente all'ufficio di riferimento via mail. 

L’importo dovuto è Euro 3,00

Moduli e Manuali

A chi rivolgersi

Servizio Polifunzionale di Cantù

Telefono: 031.256.300
Orari di apertura: Accesso agli sportelli esclusivamente previo appuntamento dalle 9 alle 12. I telefoni sono attivi dal lunedì a giovedì dalle 14.30 alle 15.45.

Documenti per l'estero - Lecco

Telefono: 0341 292.236 - 250
Orari di apertura: Accesso agli sportelli esclusivamente previo appuntamento dalle 9 alle 12. I telefoni sono attivi dal lunedì a giovedì dalle 14.30 alle 15.45.