Home » Regolazione del mercato » Sportello legalità RiEmergo

Sportello legalità RiEmergo

 

logo riemergo

La Camera di Commercio di Como-Lecco ha fra i propri scopi istituzionali il tema della regolazione del mercato.

In tale ambito si è finora inserita la gestione dello Sportello RiEmergo, rete regionale di sostegno e di prevenzione sul territorio nel contrasto ai fenomeni di usura, estorsione, corruzione e contraffazione.

Tipologia di attività

La sua attività si è sviluppata negli anni lungo tre filoni distinti:

  1. rapporto con imprese e cittadini: ascolto, informazione e assistenza; disponibilità di locali per eventuali incontri riservati; azioni di sensibilizzazione verso il pubblico delle MPMI;
  2. rapporto con Enti e Istituzioni: ricerca di partners e collaborazioni per assistere in modo sempre più puntuale imprese e cittadini
  3. rapporto con le scuole: attuazione di percorsi educativi di “Economia della Legalità”.

Le attività svolte negli anni hanno avuto dunque come fulcro i percorsi di educazione alla legalità nelle scuole, la diffusione di strumenti che contribuiscono alla trasparenza dei mercati, la realizzazione di momenti di condivisione con le Istituzioni del territorio ma anche il rapporto diretto con cittadini ed imprese attraverso uno sportello fisico, offerto in linea generale con cadenza settimanale, ma disponibile in caso di necessità anche in altri momenti.

Gli Sportelli RiEmergo con Unioncamere Lombardia, hanno finora operato in collaborazione con Regione Lombardia, Comune di Como, Associazioni che si occupano dell'assistenza legale e del supporto psicologico per le vittime degli anzidetti reati come Libera e Transparency International Italia.

Lo sportello è il punto di riferimento, dedicato all'ascolto e alla condivisione delle difficoltà, nell’intento di offrire un primo orientamento sugli strumenti di supporto e sulle tutele esistenti.

Un punto di ascolto e supporto per non lasciare soli gli imprenditori e i cittadini.

Documentazione e pubblicazioni

Maggiori informazioni

A chi rivolgersi