Home » Registri albi e ruoli » Registro Imprese » Bollatura e vidimazione libri e registri » Vidimazione schede tecniche sottoprodotti

Vidimazione schede tecniche sottoprodotti

Il decreto del Ministero dell'Ambiente n. 264 del 13 ottobre 2016 (c.d. "Decreto ambiente") prevede che le imprese possano richiedere l'iscrizione volontaria nell’Elenco pubblico dei sottoprodotti e utilizzare "schede tecniche" contenenti una serie di informazioni sui sottoprodotti di produzione.

Le schede tecniche, prima del loro utilizzo, devono essere vidimate presso la Camera di commercio competente con riferimento all’unitÓ locale interessata alla produzione o utilizzo del sottoprodotto.

Sono bollate con le medesime modalitÓ adottate per i registri di carico e scarico (decreto legislativo n. 152 del 3 aprile 2006, articolo 190) dietro versamento del diritto di segreteria, secondo le indicazioni generali sulle vidimazioni, con le seguenti particolaritÓ:

  • le schede a modulo continuo o su carta formato A4 devono essere accompagnate da un frontespizio (vedi fac-simile);
  • devono riportare, su ogni pagina, le seguenti indicazioni:
    • dicitura: “Scheda tecnica di cui all’art. 5, comma 6, decreto Min. Amb. n. 264/2016”
    • numerazione progressiva delle pagine
    • denominazione e codice fiscale dell’impresa
    • indirizzo dell'impianto di produzione/utilizzo
    • n. autorizzazione ed ente rilasciante (eventuale)
    • data di rilascio dell'autorizzazione (eventuale)
  • nel caso in cui l'Impresa non predisponga le schede con stampa fronte e retro, ma voglia utilizzare solo la facciata di fronte, il retro del foglio dovrÓ essere sbarrato con una riga oppure dovrÓ' risultare la dicitura "facciata non utilizzabile" o espressione analoga.

ModalitÓ di rilascio

La bollatura e vidimazione delle schede pu˛ essere richiesta:

  • allo sportello: presso gli Sportelli nelle sedi di Como (Via Parini 16), di Lecco (Via Tonale 28/30) e di Cant¨ (Via Carcano 14) presentando il modello L2 compilato e le schede tecniche correttamente predisposte.

Costi e modalitÓ di pagamento

Per le richieste presentate direttamente allo sportello Ŕ possibile il pagamento con:

  • carta di credito o bancomat;
  • pagoPA, il sistema unico nazionale dei pagamenti verso la Pubblica Amministrazione. 

Gli importi dovuti sono: 

  • Tasse Concessioni Governative: esente
  • Imposta di Bollo: esente
  • Diritti di segreteria: Euro 25,00

A chi rivolgersi

Servizio Polifunzionale di Lecco

Telefono: 0341 292.111
Orari di apertura: Accesso agli sportelli esclusivamente previo appuntamento dalle 9 alle 12.I telefoni sono attivi dal lunedì a venerdì dalle ore 11 alle ore 12 e da lunedì a giovedì dalle ore 14.30 alle ore 15.45

Servizio Polifunzionale di Como

Telefono: 031 256.111
Orari di apertura: Accesso agli sportelli esclusivamente previo appuntamento dalle 9 alle 12. I telefoni sono attivi dal lunedì a venerdì dalle 9 alle 10.

Servizio Polifunzionale di Cantù

Telefono: 031.256.300
Orari di apertura: Accesso agli sportelli esclusivamente previo appuntamento dalle 9 alle 12.
Logo