Home » Informazione economica » Rilevazione di prezzi e tariffe » Indice ISTAT rivalutazioni monetarie (inflazione)

Indice ISTAT rivalutazioni monetarie (inflazione)

Per adeguare periodicamente i valori monetari - ad esempio il canone di affitto o l’assegno di mantenimento dovuto al coniuge separato - si utilizza l’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI) al netto dei consumi di tabacchi. Questo indice dato dalla media dei prezzi ponderati di uno specifico paniere di beni e servizi definito dall’ISTAT, formato da oltre 500 prodotti e ha come riferimento le abitudini di acquisto del consumatore medio.

possibile calcolare la variazione percentuale dell’indice nazionale a partire dal 1947, primo anno per il quale sono disponibili gli indici ISTAT.

Per calcolare la variazione occorre inserire le date di inizio e fine del periodo interessato, accedendo al sito esterno: www.istat.it/it/archivio/30440

A chi rivolgersi

Studi e Statistica

Telefono: 0341 292.233-213-218
Orari di apertura: I contatti con l'Ufficio sono assicurati tramite e-mail o telefonicamente negli orari di apertura dell'Ente.
Logo