Elenco sottoprodotti

Cos’èSi tratta di un elenco in cui si iscrivono produttori e utilizzatori di sottoprodotti ed è stato istituito dalla Camere di Commercio al fine di favorire lo scambio e la cessione dei sottoprodotti
A chi si rivolgeAll'elenco si iscrivono, senza alcun onere, i produttori e gli utilizzatori di sottoprodotti.
L'elenco è pubblico e consultabile gratuitamente.

A cosa serveL’elenco ha una finalità conoscitiva e di facilitazione degli scambi di sottoprodotti e NON introduce un requisito abilitante per i produttori e gli utilizzatori di sottoprodotti.
Come si richiedeSul sito www.elencosottoprodotti.it è disponibile un'applicazione che consente l'iscrizione all'elenco da parte delle aziende che producono e riutilizzano sottoprodotti.       

Le imprese si iscrivono direttamente per via telematica accedendo con firma digitale del legale rappresentante o comunque di persona titolare di poteri nell'impresa, la cui qualifica viene validata mediante interoperabilità con il Registro delle Imprese.

Operando sulla propria scrivania in un'area riservata del sito, l'impresa deve indicare:

  • le unità locali (impianti) che si intendono iscrivere ( con una sola pratica l'impresa può iscrivere anche più unità locali);
  • la qualifica: produttore o riutilizzatore (nel caso in cui l'unità locale sia nel contempo produttore e riutilizzatore deve essere indicata due volte);
  • per ogni sottoprodotto: l'attività produttiva che lo ha generato o nella quale è impiegato, il nome commerciale del sottoprodotto (con verifica dei nomi dei sottoprodotti inseriti da altri utenti) e la descrizione del sottoprodotto.

L'impresa può anche allegare dei documenti ritenuti utili.

CostiNon è previsto alcun costo per l'iscrizione all'elenco dei sottoprodotti e per la consultazione dello stesso.
Normativa essenziale

Ulteriori informazioniDall'area pubblica del sito www.elencosottoprodotti.it è possibile consultare gli elenchi camerali secondo parametri di ricerca territoriali, per tipologia di utente e di ciclo di produzione/riutilizzo.

A chi rivolgersi