Home » Chi siamo » Servizi e Comunicazione » lettura Notizie e comunicati

ATTENZIONE alle richieste fraudolente ai danni di richiedenti/titolari di marchi e brevetti

eventi_cciaa.png
29 apr 2024

Ci preme informare cittadini e imprese che sono in corso tentativi di frode relativi al pagamento e all'emissione di falsi attestati di registrazione di marchio d'impresa. Sono state segnalate richieste fraudolente di pagamento provenienti da indirizzi email ingannevoli, spesso associati a domini apparentemente ufficiali come @minister.com, @divisione3‐uibm.com e altri simili.

Queste richieste fraudolente includono allegati che possono sembrare "Attestati di registrazione per Marchio di Impresa" falsificati. Gli IBAN forniti per effettuare i pagamenti sono collegati a conti in Polonia, Slovacchia e Germania, e gli importi variano da €790 a €1,860.

Desideriamo sottolineare che queste comunicazioni non provengono nÚ dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy nÚ dall'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM). Abbiamo giÓ segnalato questi tentativi di truffa alle autoritÓ competenti per garantire la tutela di tutti gli interessati.

Invitiamo tutti gli utenti a prestare massima attenzione e a non effettuare pagamenti in risposta a tali richieste. In caso di ricezione di tali comunicazioni sospette, vi preghiamo di inoltrarle alla Linea Diretta Anticontraffazione gestita da UIBM in collaborazione con la Guardia di Finanza all'indirizzo anticontraffazione@mise.gov.it.

Per qualsiasi dubbio o per maggiori informazioni, vi preghiamo di contattare il nostro ContactCenterUIBM all'indirizzo contactcenteruibm@mise.gov.it, inoltrando il messaggio potenzialmente fraudolento ricevuto.

Si ricorda, nel caso di domande di registrazione e/o rinnovo, i versamenti delle relative tasse di deposito possono avvenire ESCLUSIVAMENTE attraverso Modello F24 (se provenienti dall’Italia) o attraverso la piattaforma Pago PA, contestualmente al deposito della domanda.