Home » Chi siamo » Servizi e Comunicazione » lettura Notizie e comunicati

Bando SAFE WORKING - Io riapro sicuro: da oggi 28 maggio si può presentare domanda on line

28 mag 2020

Il bando SAFE WORKING si pone l'obiettivo di sostenere le micro e piccole imprese lombarde che sono state oggetto di chiusura obbligatoria in conseguenza all’emergenza epidemiologica da Covid-19 o che hanno deciso di introdurre il lavoro agile per tutti i dipendenti, pur rientrando tra le attività consentite, e operano nei settori: commercio al dettaglio, pubblici esercizi (bar e ristoranti), artigianato, manifatturiero, edilizia, servizi, istruzione e sport.

L'agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto delle sole spese ammesse al 60% per le piccole imprese e al 70% per le micro imprese. Il contributo è concesso nel limite massimo di 25.000 euro. Ogni impresa può presentare una sola domanda con un investimento minimo pari a 2.000 euro.

L'iniziativa è realizzata in accordo con Regione Lombardia, Assessorato Sviluppo economico, nell’ambito dell’Accordo per lo sviluppo e la competitività del sistema economico lombardo. La dotazione complessiva è di euro 19.180.000,00, di cui 15.700.000 euro di risorse regionali e 3.480.000,00 euro di risorse messe a disposizione dalle Camere di Commercio lombarde come indicato di seguito:

Camera di commercio

Stanziamento camerale (€)

Bergamo

400.000,00

Brescia 

800.000,00

Como – Lecco

200.000,00

Cremona

150.000,00

Mantova

330.000,00

Milano Monza Brianza Lodi

800.000,00

Pavia

200.000,00

Sondrio

100.000,00

Varese

500.000,00

TOTALE

3.480.000,00

 
Le spese sono ammissibili dal 22 marzo 2020. L'impresa presenterà richiesta di contributo dopo aver effettuato l'investimento e ultimato i lavori di installazione.

Le domande di contributo devono essere presentate a partire da oggi 28 maggio 2020.

Eventi correlati

Logo