Home » Chi siamo » Servizi e Comunicazione » lettura Notizie e comunicati

Il Lago di Como tra cinema, tv e carta stampata

Lago di Como
09 lug 2021

Si è da poco concluso l’Ischia Film Festival, kermesse svoltasi sull’isola mediterranea da sabato 26 giugno a domenica 4 luglio 2021 a cui ha partecipato anche il Lago di Como.

Sono stati raccolti contatti, intrecciato relazioni e presentato la destinazione Lago di Como in un racconto di tutte le produzioni che sono state girate e ambientate sul Lario. Emozionanti gli incontri con Barbara BouchetAntonio CanovaMarco BocciAllan Starski e il Premio Oscar Oliver Stone, tutti attirati dalle bellezze del Lago di Como.

“L’industria cinematografica da un lato, e il cineturismo che ne consegue dall’altro, sono attrattori importanti per rilanciare la destinazione del Lago di Como e sostenere tutto il comparto economico, che ha subito gli effetti delle chiusure dovute alla pandemia” – commenta Giuseppe Rasella, componente di Giunta della Camera di Commercio di Como-Lecco.

Non solo cinema per il Lago di Como però. Mentre il Lario e le sue bellezze andavano “in scena” al Festival, infatti, sono stati ospiti sul lago anche un’emittente televisiva e una rivista italiana e dei giornalisti stranieri che, non solo hanno visitato i luoghi iconici del Lario, ma hanno anche scoperto le perle nascoste disseminate lungo le rive, la Brianza e i monti lariani.

Si sono infatti da poco concluse le riprese della troupe televisiva dell'emittente Cremona 1 che ha realizzato 6 puntate del programma "I Gioielli Sotto Casa" dedicate al nostro territorio che andranno in onda nel mese di settembre 2021.

“Il turismo di prossimità rappresenta una importante risorsa per la nostra destinazione turistica, soprattutto in una stagione come quella attuale e il conduttore del programma Piero Brazzale, accompagnato da tre operatori, ha visitato molte delle eccellenze che rendono il Lago di Como una autentica meta di viaggio. – prosegue Giuseppe Rasella – Ad iniziare dai capoluoghi Como e Lecco, per continuare in Brianza, nel Triangolo Lariano, in centro lago con i borghi e le spettacolari ville, in Alto Lago, sul ramo lecchese e anche nella parte italiana del Lago di Lugano. E naturalmente uno sguardo speciale dall'acqua, a bordo dei battelli della Navigazione Lago di Como, ma anche dal cielo con i famosi idrovolanti dell'Aeroclub Como”.

Sempre negli stessi giorni sono stati ospitati sul territorio due giornalisti della rivista “Ville e Casali” per realizzare il reportage “Lago di Como - emozione green” per il numero di settembre e poco prima (dal 10 al 12 giugno) è stata la volta del giornalista americano Angel Castellanos, incaricato dalla rete televisiva FOX di testimoniare la ripartenza post COVID del nostro Paese con una serie di collegamenti da varie località italiane, tra cui il Lago di Como.

In ultimo è da segnalare l'arrivo a fine luglio del giornalista Bernard Krieger dell'agenzia stampa tedesca DPA che realizzerà alcuni articoli per varie testate di lingua tedesca.

Eventi correlati