Home » Chi siamo » Servizi e Comunicazione » lettura Notizie e comunicati

Bando Safe working - Io riapro sicuro: nuovi criteri per l'assegnazione dei contributi e approvazione secondo elenco imprese ammesse e non ammesse

safeworking
24 lug 2020

Per rispondere in modo più adeguato alle esigenze delle imprese il nuovo testo del bando recepisce alcune modifiche sui criteri per l’assegnazione del contributo.

Novità principali: ampliata la platea ai settori alberghiero e altre strutture ricettive, imprese culturali ed artistiche; ridotto a 1300 euro l'investimento minimo richiesto, possibilità di presentare la domanda su più unità locali afferenti all'impresa. 

Il bando, promosso e finanziato dalle Camere di Commercio lombarde e da Regione Lombardia è destinato alle imprese che sono state oggetto di chiusura obbligatoria in conseguenza all’emergenza sanitaria o che hanno introdotto il lavoro agile per tutti i dipendenti, pur rientrando tra le attività consentite. Il contributo a fondo perduto, con limite massimo di 25.000 euro, coprirà le sole spese ammesse al 60% per le piccole imprese e al 70% per le micro imprese. La documentazione e la modulistica sono disponibili on line. Termine presentazione delle domande 10 novembre 2020.  Per informazioni: territorio@lom.camcom.it  
 
E' stato inoltre approvato con determinazione D.O. n. 68 del 22/7/2020 il secondo elenco delle imprese ammesse e non ammesse al contributo.